Jump to content

cafe racer Ducati GT 1000 ¨a modo mio¨


javifoto70

Recommended Posts

Certo,

ho gia preparato un dettagliato studio di tutti i cambi e i pezzi che farò io fino all ulitma vite. E chiaramente cambierò i cerchi per delle belle ruote Alpina in colore nero, ammortizzatori Bitubo regolabili e kit Andreoni per la forcella... ma fino arrivare li ancora co vorranno tante settimane di lavoro, magare pure mesi.

Link to comment
Share on other sites

29 minutes ago, javifoto70 said:

Certo,

ho gia preparato un dettagliato studio di tutti i cambi e i pezzi che farò io fino all ulitma vite. E chiaramente cambierò i cerchi per delle belle ruote Alpina in colore nero, ammortizzatori Bitubo regolabili e kit Andreoni per la forcella... ma fino arrivare li ancora co vorranno tante settimane di lavoro, magare pure mesi.

eh ne hai messi via di soldini per giocare al creativo !! ??

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Voglio lasciare tutto il codino tanto corto dietro al sedile, il piu corto che consente la legge Spagnola che dice che il limite è la verticale del asse della ruota posteriore.

Quindi sto facendo il modellato del codino in scuma perche si adatti alla nouva forma del telaio posteriore e che mi permetta di compiere la legge.

Per lasciarlo il piu minimal possibile monteró la targa con la sua luce sospesa dal forcellone. O comprato un supporto targa da ruota a https://www.caferace.it/ita/articolo?id_art=12512&t=supporto-targa-nero-opaco-regolabile-da-perno-ruota-20mm

soporte-de-matricula-para-basculante-a-media-altura-negro-wunderlich-38981-302_1594031.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

La foto del supporto Wunderlich la ho messo soltanto come riferimento di come di minimal voglio fare il mio supporto targa. Per me è fondamentale ridurre il peso totale della GT originale il piu possibile e poi npon voglio aggiungere peso non sospeso sulle ruote per cio mi sono incasinato a far da me.

Link to comment
Share on other sites

non mi piacciono i reggitarga da  forcellone ma nel tuo caso non avendo un mono braccio credo che la soluzione piu leggera e affidabile sia un supporto ad arco ancorato su entrambi i lati , se poi tu avessi valutato (visto la scarsa protezione dall'acqua del codino cosi corto) di utilizzare una sorta di hugger, potresti attaccare la targa direttamente a quello.  ...che poi è praticamente la soluzione triumph (soluzione che potrebbe anche risolverti il problema della lunghezza del codino) :

SCREEN~1.JPG

parafango-in-acciaio-bobber-180-1100-mm-

https://www.streetrider.it/catalogo/it/parafanghi-e-accessori/599-parafango-in-acciaio-bobber-180-1100-mm-per-moto-cafe-racer.html

Edited by ector70
Link to comment
Share on other sites

Vi ringrazio i soggerimenti ma sto cercando di fabbricare da me un supporto di un solo braccio simile a quello di Maxim a più snello fatto in alluminio e fibra di carbonio.

E lo stile di moto che farò sarà molto diverso alla foto della Triumph. Quello che sto facendo è un codino corto ma style piu Norton Manx o stile moto da corsa anni 50 e quindi non mi serve aggiungere un parafango cosi lungo.

Voglio fare che la ruota di dietro abbia tanto protagonismo e lasciarla molto nuda.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Fare il mollo per il codino-sella non è difficile ma ci vuole pazienza a fare una forma che sia esattamente come il telaio posteriore in modo che poi si inesti perfettamente. Anche fare una forma bella e simetrica richiede cura e pazienza.

Sto lavorando con materiale che si chiama poliuretano che è tanto facile di tagliare e sabbiare ma che fa un casino di polvere molto sottile che mi fa poi pulire tutto l ufficina.

Dopo che son riuscito a fare la forma giusta lo ho ricoperto bene con nastro adhesivo per poi ricoprirlo tutto con quattro veli di fibra di carbonio,

Fin qui la parte facile.

Link to comment
Share on other sites

Da quando ho cominciato a dicembre scorso porto gia attorno alle 130 hore dedicate alla trasformazione e ancora veo che mi manca tantissimo. Ingenuamente pensavo di poter finirla per assistere al raduno per conoscervi a tutti e godere delle belle strade degli appennini con la GT ma non sarà possibile questo anno.

Quindi adesso che è arrivata la primavera progresso con più calma, combinando il piacere di lavorare sulla GT in ufficina con sentire l`aria della primavera guidando tra mille curve con la mia MTS 1200S DVT o sui boschi salendo e scendendo veloce con la mountain bike .. sempre che la moglie e la bambina mi lasciano dei miei momenti liberi!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ogni volta che mettete queste foto del raduno scorso mi fate venire una terribile voglia di sbrigarmi per finire la GT cafe racer e partire di corsa verso Italia.. ma voglio anche lavorare su ogni piccolo pezzo della moto con cura e sopratutto con gioia di farlo perche penso che il piacere di creare e trasformare personalmente ogni pezzo forma parte della sperienza motociclistica tanto quanto il poi guidare e sentire il piacere di guida.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

18 hours ago, javifoto70 said:

Ogni volta che mettete queste foto del raduno scorso mi fate venire una terribile voglia di sbrigarmi per finire la GT cafe racer e partire di corsa verso Italia.. ma voglio anche lavorare su ogni piccolo pezzo della moto con cura e sopratutto con gioia di farlo perche penso che il piacere di creare e trasformare personalmente ogni pezzo forma parte della sperienza motociclistica tanto quanto il poi guidare e sentire il piacere di guida.

Ma scusa, vieni col Multistrada! Io pur di esserci sono venuto una volta con un'auto d'epoca ed una volta con un Hypermotard... E ti assicuro che non cambia nulla come esperienza e piacere, tolto il fatto che non ho messo i mezzi nelle foto di gruppo. Ci sono tante persone che vengono con altri mezzi per godersi l'esperienza!

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio Camillo, ci avevo pensato a questa possibilità ma pensavo non fosse possibile perche sulle vostre foto solo vedevo SC.

Comunque questo anno o cercato ti arrangiarmi ma mi sarà impossibile combinarlo con la famiglia e il lavoro. Ho una bambina di sei anni e una donna che non ama molto le moto. Ma il prossimo anno sicuro che ci vado e alla grande con la SC per uscire pure io nelle foto ufficiali!!

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Una volta indurita la fibra di carbonio o cominciato a tagliare il codino e adattarlo alla moto. Questo si che e stato tanto impegnativoe ho dovuto dedicargli tante ore e tanti giorni fino a ottenere la forma giusta, ho dovuto anche aggiungere carbonio qui e li per rinforzare a assicurarmi che segue perfettamente la forma del serbatoio.

Però e un lavoro piacevole perche è come scolpire e si vede man mano come la forma sognata diventa vera e comincio a vedere veramente come mi approcio allo stile di moto da corsa vintage.

IMG_20190208_202451.jpg

IMG_20190208_202456.jpg

IMG_20190208_202515.jpg

IMG_20190227_201203.jpg

IMG_20190227_201218.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use Privacy Policy We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.