Jump to content

Il Preciso e lo Zozzone


Guest
 Share

Recommended Posts

Più che due modi di vedere la moto e il rapporto che si ha con l'oggetto della più grande passione, due scuole di pensiero, due modi di vivere, di interpretare l'esistenza. 

Da una parte la cura certosina, fatta di pulizia quasi maniacale, del Preciso che reputa la moto più un oggetto di venerazione che un semplice mezzo di trasporto, funzione per lui molto probabilmente del tutto secondaria. 

Il Preciso è quello che non chiude occhio la notte se dopo un giro anche sul Passo dietro casa non lava la moto da quei due tre moscerini spiaccicati sul faro con l'acqua MAI a pressione e il detergente neutro che usa soltanto per il sedere del figlio neonato; che smonta le plastiche per pulirle anche dietro, che prima sgrassa ogni parte meccanica sottoposta a usura per poi ingrassarla di nuovo SOLO con prodotti assolutamente appositi, che dopo aver lavato la moto la asciuga con un panno di daino femmina vergine uccisa durante una notte di luna piena; che passa il prodotto per proteggere le plastiche, quello per le parti cromate, il prodotto per le gomme e il vetro, che in garage tiene la moto non solo coperta per preservarla dalla polvere ma lontana dalle fonti di luce neanche fosse un vampiro, tanto che, se invita un amico in garage, lo prega, se vuole fare una foto, di non usare il flash. Soltanto all'idea di portarla fuori in una giornata nuvolosa, o che dite mai di pioggia lo fa inorridire, tanto che spesso si ritrova con le gomme di bachelite, barriccate per l'eccessiva inattività. La pulizia per lui è sinonimo di efficienza, manutenzione maniacale, perché solo una moto perfettamente in ordine può funzionare al meglio!

All'estremo opposto troviamo lo Zozzone, che, un po' per pigrizia, un po' perché no no, mi pare che l'anno scorso gli ho dato una sciacquata con l'idropulitrice di Franchino, ha un approccio con la cura, la manutenzione e la pulizia della moto abbastanza rilassato. Se la moto va bene, perché pulirla? Tanto si risporca quasi subito, soprattutto se esce con la neve ai lati della strada, raccattando acqua, sale e brecciolino che si spantegana in ogni dove, soprattutto sulle guarnizioni, oppure facendo il bagno nelle grosse pozze di fango da guadare per lungo, che sono la migliore occasione, quelle sì, di dare una sciacquata alla moto. I tubi dello scarico sono praticamente un colabrodo di ruggine, la catena si unge da sola raccattando le cacche per strada, tanto è lente. Libero dall'ansia di doversi prendere cura della propria moto, lo Zozzone la vive tutto l'anno e con qualsiasi condizione climatica, perché è prima di tutto un oggetto che deve vivere la sua vita, e non avrebbe senso tenerla in gabbia; tanto è vero che, anche se dispone di un garage, la tiene lo stesso in strada, così non perde tempo a tirarla fuori, e nessuno tenta neanche di rubarla. Tanto, quel monte di sudicio, a chi vuoi che interessi?

Essere un Preciso estremo, che se vede un graffiolino dell'ordine di un micron mette in vendita la moto, o uno Zozzone che quando è costretto a portarla dal meccanico perché si è di nuovo dissaldato il tubo dello scarico viene pesantemente rimproverato sono due estremi opposti, uno Yin e uno Yang, il bianco e il nero, la luce e l'ombra che si completano a vicenda. Tanto è vero che spesso sono ottimi amici, e si prendono per il culo di gusto l'uno con l'altro.

Di principio direi che lo Sportclassico tipo è più incline ad essere un “Preciso” che uno “Zozzone” e più che mai visto anche l’approssimarsi del Raduno...avete già pulito e lucidato le vostre belle??? ???

Link to comment
Share on other sites

Io invece devo ammettere di essere abbastanza zozzone... O meglio, ho il momento maniacale in cui la lavo per bene (o - mi vergogno ad ammetterlo - la faccio lavare), però alla prima occasione in cui si sporca, mi irrito ed a quel punto la tengo sporca per uno-due mesi. Poi mi risale il momento mania... E ricomicnia il loop.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il ‎04‎/‎06‎/‎2019 at 18:25, Camillo dice:

Io invece devo ammettere di essere abbastanza zozzone... O meglio, ho il momento maniacale in cui la lavo per bene (o - mi vergogno ad ammetterlo - la faccio lavare), però alla prima occasione in cui si sporca, mi irrito ed a quel punto la tengo sporca per uno-due mesi. Poi mi risale il momento mania... E ricomicnia il loop.

anche io come te....

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use Privacy Policy We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.