Jump to content

L'Avventura secondo Walt Siegl


FabFabulous
 Share

Recommended Posts

Bellissima, curata in maniera impressionante... Ed al contempo apprezzo molto i tocchi che in inglese si direbbero di "tongue in the cheek humor", tipo i paramani Acerbis con marchio in vista. Fai un lavoro impressionante per avere una moto dalle linee inedite, ma poi metti dei paramani di mass market per dare un tocco casual alla moto, come se fosse un ragazzino qualunque che va a comprare il pezzetto da 20 € per personalizzare il cinquantino.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Ci sono degli spunti interessanti.... Ma in genere senza specchietti, portatarga e su cavalletto posteriore la moto acquista già un immagine più aggressiva! ?

Per il resto il codone è la cosa meglio riuscita, ma dalla visione laterale mi sembra un po' troppo "pesante"...come se avesse fatto un frontale e si fosse accartocciata tutta!! ??

Poi...vabbè....una moto bianca????!!!! Manco con la croce rossa sopra....??

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Aggiorno il post con un articolo uscito su Moto.it di Dicembre 2017.

https://www.moto.it/news/walt-siegl-l-avventura-maxi-enduro-estrema.html

Walt Siegl L’Avventura, maxi enduro estrema

29 dicembre 2017 - Con un peso di 156 Kg a vuoto e motore 1000 cc Ducati, promette forti emozioni sullo sterrato
 
Walt Siegl L’Avventura, maxi enduro estrema

Siamo abituati a vedere solitamente moto special in salsa cafe racer ma, come l’eccezione che conferma la regola, ecco L’Avventura, creazione del tedesco Walt Siegl. L’Avventura, nomen omen, è una moto estrema, fatta per il rally estremo, disciplina da cui prende ispirazione, in uno stile a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90.

Partendo dal dettaglio più succoso e inconsueto, il motore è un Ducati 1100raffreddato ad aria, potente ed affidabile. Sempre Ducati è il telaio, derivato da una Hypermotard, ma irrobustito mentre, il doppio forcellone in alluminio è fatto su misura per questa moto, così come la protezione para motore.

Al reparto sospensioni troviamo una forcella a steli rovesciati a lunga escursione marchiata Showa, ovviamente totalmente regolabile, così come regolabile è il mono ammortizzatore Ohlins. Ovviamente il cerchio anteriore è raggi, da 21 pollici, mentre il posteriore da 17 pollici.

Visto che la capienza del serbatoio è spesso un problema per le maxi enduro, Siegl ha deciso di dotare L’Avventura di due serbatoi, per una capienza totale di quasi 25 litri.

Il design riesce ad unire un look vintage a soluzioni tecniche innovative: tutta la carenatura è realizzata in Kevlar, garantendo così un peso di soli 156 Kg a secco e, sebbene possa sembrare old style, il doppio faro anteriore è composto da due unità circolari a LED marchiate Hella.

Dietro al cupolino in plexiglas fumè, si intravede una unità di navigazione di generose dimensioni che, in caso di tragitti a piedi, può essere rimossa e portata a mano.

Purtroppo il prezzo non è ancora stato reso pubblico.  

 

  • walt-siegl-lavventura-ducati-motorcycle-6-740x555.jpg
Link to comment
Share on other sites

mi piacciono le realizzazioni di Siegl, e questa non fa eccezione, sempre molto curate nei particolari e buon gusto, anche se più che una special, mi sembra una moto che è destinata alla produzione,  un'antagonista alla Africa Twin, per intenderci ... la Ducati potrebbe farci un pensierino.  Ma  la mia preferita rimane la Cagiva Dakar di Orioli

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, romeo dice:

mi piacciono le realizzazioni di Siegl, e questa non fa eccezione, sempre molto curate nei particolari e buon gusto, anche se più che una special, mi sembra una moto che è destinata alla produzione,  un'antagonista alla Africa Twin, per intenderci ... la Ducati potrebbe farci un pensierino.  Ma  la mia preferita rimane la Cagiva Dakar di Orioli

Non credo che una moto con tutti questi accorgimenti e 'frocerie' possa essere prodotta in serie... Pesa solo 156Kg... carene in kevlar... 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use Privacy Policy We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.